http://www.fides.org

Asia

2012-12-21

ASIA/SRI LANKA - Continua ad aggravarsi la situazione per la popolazione colpita dalle alluvioni

Colombo (Agenzia Fides) – Continuano ad aumentare i danni a persone e strutture in 14 dei 25 distretti amministrativi dello Sri Lanka, dove da oltre una settimana si stanno abbattendo forti piogge (vedi Fides 19/12/2012). La zona colpita è una delle principali regioni della produzione mondiale di té. Finora i morti registrati sono almeno 25, i dispersi 36 oltre a quasi mezzo milione di persone rimaste isolate nelle abitazioni. La maggior parte dei decessi è dovuta alle frane che hanno sommerso le case. Secondo l’istituto locale che si occupa della gestione delle catastrofi ambientali, oltre 265 mila persone sono state spazzate via dalle loro abitazioni e altre migliaia hanno cercato riparo presso familiari e amici o in rifugi di emergenza. Sono stati allestiti 102 campi di accoglienza dove risiedono circa 18.845 persone di oltre 5 mila famiglie. Si tratta delle peggiori inondazioni che abbiano colpito lo Sri Lanka dai primi mesi del 2011 quando, inaspettatamente, forti piogge monsoniche hanno causato la morte di 64 persone e ne hanno fatte allontanare oltre un milione dalle rispettive abitazioni. (AP) (21/12/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network