http://www.fides.org

Asia

2012-12-19

ASIA/SRI LANKA - Inondazioni, piogge e strade interrotte danneggiano circa 20 mila persone

Colombo (Agenzia Fides) - Oltre 6 mila persone sono state evacuate dopo le forti piogge e le inondazioni che si stanno abbattendo in alcune parti dello Sri Lanka. Secondo gli esperti del Disaster Management Center (DMC) locale, le vittime continueranno ad aumentare e l’allerta per le alluvioni è in atto in 10 dei 25 distretti del paese: Galle, Matale, Kandy, Nuwara Eliya, Polonnaruwa, Badulla, Baticaloa, Hambantota, Moneragala e Kurunegala, dove il livello dell’acqua continua ad aumentare. Secondo il DMC, 6,312 persone (1,791 famiglie) si trovano attualmente in 29 centri di evacuazione, prevalentemente in scuole e comunità, dopo essere state costrette ad abbandonare le rispettive abitazioni. Finora le piogge hanno coinvolto circa 20 mila persone in sei delle nove province del paese, dove 600 abitazioni sono andate distrutte o gravemente danneggiate. Il maggior numero di morti è stato registrato a Matale, nello Sri Lanka centrale, il distretto più gravemente colpito. L’accesso alle comunità interessate è ripreso dopo che diverse strade erano rimaste impraticabili a causa delle frane. (AP) (19/12/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network