http://www.fides.org

Africa

2012-12-07

AFRICA/LIBIA - Canti natalizi in diverse lingue: una tradizione della Chiesa in Libia

Tripoli (Agenzia Fides) - “È una gioia stare insieme cantando in attesa del Natale” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Giovanni Innocenzo Martinelli, Vicario Apostolico di Tripoli, dove questo pomeriggio la piccola comunità cattolica celebrerà la festa della “Candelight”. “Si tratta di una manifestazione canora natalizia secondo le diverse tradizioni. Ci sono diversi cori, in particolare africani e filippini, ognuno dei quali canterà il Natale nella propria lingua” spiega Mons. Martinelli. “È una tradizione ormai collaudata della nostra comunità. Si chiama Candelight perché si termina con lo spegnimento delle luci e l’accessione di una candela da parte di ogni partecipante. Poi tutti in coro si canta Silent Night”. “La comunità si sta rinfoltendo di lavoratori stranieri, anche se le famiglie per il momento sono poche, ma speriamo che con il tempo anche loro possano rientrare in Libia” conclude Mons. Martinelli. (L.M.) (Agenzia Fides 7/12/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network