http://www.fides.org

Europa

2012-12-06

EUROPA/POLONIA - Veglia di preghiera a Jasna Góra per l’evangelizzazione del mondo

Czestochowa (Agenzia Fides) - Circa 500 persone hanno partecipato alla Veglia notturna di preghiera al Santuario di Jasna Góra, in Polonia, per l'evangelizzazione del mondo (vedi Fides 30/11/2012), che si è tenuta il 1° dicembre. Migliaia di persone, tra cui i malati, si sono potute unire a questa preghiera attraverso la radio e la televisione.
Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides, durante l’appello di Jasna Góra, Mons. Tomas Atlas, Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) in Polonia, in risposta alla richiesta del Santo Padre per una preghiera più intensa per la missione durante l'Anno della Fede, ha pregato per ottenere uno zelo rinnovato e un maggiore impegno nell'annuncio cristiano della Buona Novella nel mondo contemporaneo. Ha sottolineato inoltre la necessità di sostenere, spiritualmente e materialmente, i nostri fratelli nei paesi di missione, in modo che possano conoscere Gesù Cristo, rafforzare la loro fede e sviluppare una Chiesa locale.
Sua Ecc. Mons. Zygmunt Zimowski, Presidente del Pontificio Consiglio per la Pastorale della Salute, ha presieduto la solenne Eucaristia a mezzanotte. Nella sua omelia ha sottolineato il valore della sofferenza nella vita della Chiesa, in particolare per il servizio missionario: "Sono stato felice di apprendere che i malati e i disabili sono stati invitati a partecipare alla veglia. Sono loro che con la loro sofferenza possono far sì che nelle missioni, in paesi lontani, la terra si unisca al cielo e il cielo si unisca alla terra". Egli ha anche rilevato che essi costituiscono una parte particolarmente creativa dell’attività missionaria della Chiesa.
La preghiera per l'evangelizzazione del mondo è stata accompagnata dalle testimonianze dei missionari di diversi continenti. La Veglia si è conclusa con l'atto solenne di affidamento del lavoro missionario della Chiesa a Nostra Signora di Jasna Góra. La Veglia di Preghiera a Jasna Gora, promossa dalla Pontificia Unione Missionaria in occasione della festa di San Francesco Saverio, si svolge da 22 anni. Per la prima volta hanno partecipato questo anno i membri dei gruppi di Rosario Vivente e i malati. (SL) (Agenzia Fides 6/12/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network