http://www.fides.org

Africa

2012-12-04

AFRICA/SUD SUDAN -Gli immigranti somali accusano le forze di sicurezza di maltrattamenti

Juba (Agenzia Fides) - Diversi immigrati somali hanno protestato nelle strade di Juba, capitale del Sud Sudan, dopo l’uccisione di un loro connazionale. Un testimone sentito da Radio Bakhita ha affermato che il defunto era un imprenditore che è stato ucciso nel suo negozio dai criminali ed ha accusato le forze di sicurezza del Sud Sudan di maltrattare gli immigrati somali. I manifestanti hanno sfilato verso l’aeroporto internazionale di Juba, da dove la salma veniva rimpatriata. La polizia ha fermato i manifestanti prima dell’entrata all’aeroporto e li ha costretti a tornare indietro.
Diversi espatriati stranieri lamentano maltrattamenti in Sud Sudan da parte delle locali forze di sicurezza. (L.M.) (Agenzia Fides 4/12/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network