ASIA/TERRA SANTA - Nella parrocchia latina di Gaza si prega per la pace

sabato, 17 novembre 2012

Gaza (Agenzia Fides) - I raid israeliani su Gaza hanno finora risparmiato la parrocchia latina intitolata alla Sacra Famiglia di Nazaret. Lì le suore e il sacerdote Paul De Santo, tutti appartenenti all'Istituto del Verbo Incarnato, stanno dedicando la giornata di oggi alla preghiera per la giustizia e per la pace. Lo racconta lo stesso don De Santo in una breve nota resa pubblica dal Patriarcato Latino di Gerusalemme.
La giornata di preghiera è iniziata con l'adorazione eucaristica e il culmine coinciderà con la celebrazione della Messa. “Purtroppo - aggiunge padre Paul - nessuno dei nostri parrocchiani potrà prendervi parte”. Il sacerdote e le suore chiederanno al Signore “che si allontani il flagello della guerra e che diminuisca il calice di dolore per le tante persone che soffrono”.
Durante le incursioni e i bombardamenti – avverte padre De Santo nella sua nota – i bimbi handicappati assistiti dalle suore di Madre Teresa sono stati portati in posti più protetti dal rumore delle bombe, per preservarli dal panico e permettere loro di riposare. Fino alla mattina di oggi, le incursioni aeree dell'esercito israeliano hanno provocato 39 morti – compresi 8 bambini – e circa 350 feriti (GV) (Agenzia Fides 17/11/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network