http://www.fides.org

Asia

2012-11-17

ASIA/MACAO - Comunità mobilitate per un’attiva partecipazione dei fedeli all’Anno della Fede

Macao (Agenzia Fides) – Continuano a pervenire all’Agenzia Fides numerose informazioni di Lettere pastorali dei Vescovi e delle attività di diocesi e parrocchie che si stanno mobilitando con entusiasmo proponendo ai loro fedeli una serie di iniziative per vivere con frutto l’Anno della Fede. Tra queste citiamo la comunità di San Francesco Saverio di Mong Ha, a Macao, che ha scelto come tema dell’Anno un versetto di San Giacomo: “A che serve se uno dice di avere fede, ma non ha le opere? Quella fede può forse salvarlo?” (Gc 2,14). Con questa convinzione, la comunità invita i fedeli a partecipare all’Anno della Fede: “la presenza attiva dei fedeli laici alle iniziative per l’Anno della Fede è un forte incoraggiamento a riflettere, approfondire, rinnovare la fede”. Infatti, secondo il sito della comunità, i fedeli “devono accumulare il tesoro della fede durante l’Anno della Fede, perché gli servirà per tutta la vita”.
La chiesa di S. Francesco Saverio è stata costruita nel 1907, ricostruita nel 1938, ampliata nel 1951. Nel 1999 è stata ricostruita nuovamente. Nel 2000, per rispondere alle esigenze pastorali della comunità, le è stato affidato un territorio desunto dalla parrocchia di S. Antonio, così è diventata una comunità autonoma, con un impegno pastorale concentrato sulla visita ai malati e sulla pastorale matrimoniale, in attesa di essere riconosciuta come parrocchia. (NZ) (Agenzia Fides 2012/11/17)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network