http://www.fides.org

Asia

2012-10-30

ASIA/BANGLADESH - Servono dati attendibili e più accurati per poter lottare contro la tratta dei minori

Dhaka (Agenzia Fides) - In Bangladesh continua ad aggravarsi il problema del traffico dei minori. Secondo gli operatori umanitari, il problema è difficile da affrontare a causa della mancanza di dati fondati. Ogni anno non vengono denunciati i casi di migliaia di bambini vittime della tratta dal Bangladesh verso altri paesi. Le uniche statistiche affidabili sono quelle che si riferiscono al numero di bambini tratti in salvo ogni anno e ai casi aperti contro i mercanti di esseri umani che vengono condannati ogni anno. Secondo la ong inglese Plan International, negli ultimi 10 anni, circa 200 mila bambine bengalesi sono state attirate con l’inganno nell’industria del sesso nei paesi limitrofi, e si pensa che possano essere ancora di più. I dati disponibili sono pochi, per cui i rapporti della polizia e dei mezzi di comunicazione sono le principali fonti. Per poter disporre di statistiche attendibili sono necessari sistemi di monitoraggio più accurati. Il governo sta facendo progressi nella raccolta dati, cercando di registrare online i dati di nascita per combattere i matrimoni precoci. Inoltre nel 2010 il governo, in collaborazione con UNICEF e Dhaka City Corporation, ha stabilito un numero verde gratuito contro il traffico di minori. Dal 2011, secondo l’Aparajeyo Bangladesh, organizzazione nazionale a tutela dei diritti dei bambini, grazie a questo numero verde sono stati salvati 312 bambini. Da quanto risulta nel rapporto 2012 sulla tratta umana del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, i piccoli bengalesi vengono coinvolti all’interno del paese nello sfruttamento sessuale, nella servitù domestica, nei lavori forzati e nell’accattonaggio. (AP) (30/10/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network