http://www.fides.org

America

2012-10-26

AMERICA/COSTA RICA - Ogni anno la violenza causa la morte di 80 mila bambini in America Latina

San José (Agenzia Fides) - Una “epidemia” di natura sociale continua ad imperversare nei paesi latinoamericani: si tratta della violenza sui minori che ogni anno causa la morte di circa 80 mila bambini. Servono urgentemente misure preventive e maggiore informazione. L’America latina è la regione più violenta del mondo, dove il 28,7% delle vittime di omicidio ha un’età compresa tra 10 e 19 anni; 6 milioni di bambini subiscono abusi molto pesanti, vengono abbandonati e sfruttati. In tutto il mondo un minore su 3 non vive in una casa dignitosa, uno su 5 non dispone di acqua potabile e uno su 7 non ha accesso ai servizi sanitari di base. Questi dati sono emersi nel corso del seminario “Violenza infantile: fenomeno globale che urge eradicare”, realizzato a San José, in Costa Rica, che ha costituito una grande opportunità per riflettere sugli altissimi indici di abuso e incidenza della violenza sui piccoli, sui giovani e sugli adolescenti. In molti paesi latinoamericani i bambini vengono “educati” con i maltrattamenti perchè i genitori “non conoscono altro metodo”, di conseguenza servono anche programmi educativi per loro. La violenza infatti porterà effetti drammatici sulla salute mentale ed emotiva dei piccoli, che potrebbero anche arrivare al suicidio. (AP) (26/10/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network