http://www.fides.org

Africa

2012-10-12

AFRICA/SENEGAL - Profanate oltre 160 tombe in due cimiteri cattolici, rubate le croci in bronzo

Dakar (Agenzia Fides) - Oltre 160 tombe sono state profanate in due cimiteri cattolici di Dakar. “Crocefissi e altri oggetti di pietra sono stati portati via dalle tombe nei cimiteri cristiani di San Lazzaro di Betania e di Bel Air, da parte di individui non ancora identificati” afferma un comunicato inviato all’Agenzia Fides da don Roger Gomis, responsabile delle comunicazioni sociali della diocesi di Dakar. “Si contano una sessantina di tombe che sono state profanate al cimitero di San Lazzaro di Betania e più di un centinaio a Bel Air”.
Il Cardinale Théodore Adrien Sarr, Arcivescovo di Dakar, e i responsabili della gestione dei cimiteri cristiani, a nome di tutta la comunità cristiana, hanno espresso la loro indignazione e costernazione per questi atti vandalici. Don Gomis ha intervistato i guardiani dei due cimiteri, i quali hanno affermato che i ladri rubano i crocifissi in bronzo dalle tombe più antiche, ignorando quelle più recenti. In entrambi i cimiteri, i guardiani avevano segnalato alle autorità comunali la necessità di accrescere l’altezza dei muri perimetrali per garantire maggiore sicurezza. A Bel Air tre volontari assicurano un servizio di vigilanza dalle 18,30 alle 21 perché, secondo il guardiano, dopo le 21 i ladri preferiscono non avventurarsi nel cimitero. (L.M.) (Agenzia Fides 12/10/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network