http://www.fides.org

America

2012-10-12

AMERICA/HONDURAS - Religiosi in politica: il parroco della cattedrale di Tegucigalpa chiede il rispetto della Costituzione

Tegucigalpa (Agenzia Fides) – Un sacerdote cattolico, padre Carlo Magno Núñez, parroco della cattedrale di Tegucigalpa, ha chiesto al Tribunale Supremo Elettorale (TSE) dell’Honduras, di far rispettare la Costituzione della Repubblica laddove afferma che i religiosi non possono impegnarsi in politica. In una intervista rilasciata ad un giornale della capitale, il parroco motiva la sua iniziativa in quanto un numero consistente di pastori evangelici, senza lasciare il proprio incarico di pastori, si sono candidati a posti politici di rappresentanza popolare nelle liste di uno dei 3 partiti (Nacional, Liberal, Libertad y Refundacion) protagonisti delle elezioni primarie del prossimo 18 novembre. A quanto afferma padre Carlo Magno Núñez, solo in un caso la candidatura è stata autorizzata dal TSE perché l’interessato da un anno non esercita più il ministero di pastore. Nella stessa intervista, il sacerdote afferma: "Molte volte abbiamo dato fede ai politici, perché si suppone che vogliano cambiare la situazione in Honduras, ma quello che fanno è cambiare la situazione della propria famiglia, non il paese. Abbiamo bisogno di persone che amino l’Honduras e non la propria tasca”. Quindi, riguardo ai pastori, ha sottolineato: “Devono decidere per una delle due cose, o dedicarsi alla religione come pastori o impegnarsi in politica, perché tutte e due insieme sono incompatibili”. (CE) (Agenzia Fides 12/10/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network