VATICANO - Il mandato missionario del Signore segnerà la prossima Assemblea Generale del Sinodo

venerdì, 5 ottobre 2012

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – “ ‘Andate in tutto il mondo e proclamante il Vangelo ad ogni creatura’ (Mc 16,15). Con queste parole del Signore Gesù risorto, riportate nella parte conclusiva del Vangelo di san Marco, incomincia il tempo della missione della Chiesa. Essa esiste per evangelizzare, per annunciare sempre e dappertutto la Buona Notizia a tutti gli uomini di buona volontà. Il mandato rimane lo stesso, come lo stesso è Gesù Cristo ‘ieri e oggi e per sempre’ (Eb 13,8), e il suo Vangelo, mentre cambiano i destinatari e le condizioni sociali, culturali, politiche e religiose in cui vivono. Il mandato missionario del Signore glorificato, vittorioso sul peccato e sulla morte, segnerà anche l’attività della ormai prossima XIII Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi.” Lo ha ribadito questa mattina il Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, Sua Ecc. Mons. Nikola Eterovic, illustrando ai giornalisti lo svolgimento della XIII Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, che si terrà in Vaticano dal 7 al 28 ottobre sul tema "La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana" (vedi Fides 20 e 21/06/2012). Commentando i due aspetti dell’argomento sinodale, Mons. Eterovic ha sottolineato che “lo scopo della nuova evangelizzazione è la trasmissione della fede. D’altra parte, il processo della trasmissione della fede, che oggi in molti casi trova ostacoli di varia indole, si svolge nell’ambito della nuova evangelizzazione”.
Il Santo Padre presiederà quattro celebrazioni liturgiche: la solenne concelebrazione eucaristica del 7 ottobre con cui inizierà il Sinodo dei Vescovi, durante la quale il Papa dichiarerà dottori due santi della Chiesa: san Giovanni D’Avila e santa Ildegarda di Bingen. I lavori sinodali termineranno poi domenica 28 ottobre, con la concelebrazione eucaristica di tutti i Pari sinodali e dei sacerdoti che hanno partecipato all’Assemblea. Domenica 21 ottobre, Giornata Missionaria Mondiale, il Sommo Pontefice presiederà la Santa Messa di canonizzazione di 7 beati. Particolare significato avrà l’Eucaristia dell’11 ottobre, in occasione del 50° dell’inizio del Concilio ecumenico Vaticano II e del 20° della promulgazione del Catechismo della Chiesa Cattolica. In tale occasione, il Santo Padre Benedetto XVI darà inizio all’Anno della fede che terminerà nella solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, il 24 novembre 2013. (SL) (Agenzia Fides 05/10/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network