ASIA/INDIA - Film di Bollywood: tagliate le scene blasfeme verso i cristiani

venerdì, 28 settembre 2012

Mumbai (Agenzia Fides) – Le scene ritenute offensive verso persone e simboli della fede cristiana, contenute nel film di Bollywood “Kamaal Dhamaal Malamaal” (vedi Fides 27/9/2012), saranno eliminate prima dell’uscita nelle sale: lo ha assicurato il “Censor Board”, organismo di controllo delle pellicole cinematografiche in India. Come riferiscono fonti cattoliche dell’Agenzia Fides, i produttori del film hanno accettato il richiamo ricevuto e, con un atto di autodisciplina, hanno deciso di eliminare dal film le scene incriminate.
In un comunicato inviato a Fides, gruppi cattolici come “Catholic Secular Forum” (CSF), “Association of Concerned Catholics” (AOCC), “Maharashtra Christian Youth Forum” (MCYF), “Catholic Residents Organization for Social Services” (CROSS), “Catholics for Preservation of Faith” (CPF), che due giorni fa avevano inscenato una manifestazione di protesta pacifica a Bombay, hanno accolto con soddisfazione l’esito della vicenda e hanno sospeso ogni manifestazione, nonchè l’intenzione di denunciare i produttori per “blasfemia”. Sul film si erano espressi anche i Vescovi indiani, comunicando a Fides “forte disappunto” e chiedendo alle autorità preposte un intervento per la tutela dei simboli religiosi. (PA) (Agenzia Fides 28/9/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network