http://www.fides.org

Europa

2012-09-27

EUROPA/GRECIA - La Chiesa cattolica contro l’intolleranza e la xenofobia che aggravano la situazione del paese

Kérkira (Agenzia Fides) – Continuano le manifestazioni di protesta contro la politica economica del governo greco e si aggrava il momento di particolare difficoltà che il paese sta attraversando ormai da tempo. “I problemi in Grecia sono tanti e purtroppo non è facile trovare una soluzione. Nel corso degli ultimi mesi, tanti emigrati, clandestini e no, sono scappati dal paese in cerca di un destino migliore, perché purtroppo qui di lavoro non ce n’è più molto”. E’ quanto comunica all’Agenzia Fides mons. Mario Rigos, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie della Grecia. “Dopo le ultime elezioni – continua mons. Rigos - si sta creando una situazione di odio verso i clandestini e verso tutti quelli che potrebbero sembrare pericolosi per il quieto vivere dei Greci. Fortunatamente moltissime voci contrarie si oppongono a questa mentalità, ma in periodi di grande crisi sociale ed economica come questo, purtroppo sono da aspettarsi fenomeni di xenofobia e intolleranza” aggiunge il Direttore Nazionale delle POM. “La Chiesa cattolica in Grecia, ultimamente penalizzata dalle recenti tasse ed imposte, cerca di farsi sentire contro il razzismo con i pochi mezzi che ha a disposizione, e lotta per i diritti umani attraverso le lettere della Gerarchia cattolica e con opere di carità. Lo stesso cerca di fare ufficialmente anche la Chiesa Ortodossa del paese che qui rappresenta la maggioranza dei Cristiani” conclude mons. Rigos. (AP) (27/9/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network
newsletter icon

Newsletter

I lanci dell'Agenzia Fides nella tua e-mail

EUROPA/GRECIA