http://www.fides.org

America

2012-09-19

AMERICA/PARAGUAY - I Vescovi chiedono al governo “una migliore qualità della democrazia”

Asuncion (Agenzia Fides) – I Vescovi del Paraguay, dopo essersi incontrati ieri, 18 settembre, per valutare la situazione del paese in tutti i suoi aspetti, hanno espresso per scritto preoccupazioni ed auspici che hanno consegnato, sempre ieri, ai rappresentanti del governo durante una loro visita. Secondo la nota della Conferenza Episcopale del Paraguay, inviata all’Agenzia Fides, i Vescovi chiedono alle autorità "un rinnovato impegno per il fedele adempimento del loro ruolo costituzionale, al fine di costruire una società più equa e una migliore qualità della democrazia".
Il documento contiene anche riflessioni e analisi della realtà nazionale elaborate nell'ultima Assemblea Straordinaria dei Vescovi (n.195 del 28 agosto 2012), in seguito agli eventi politici del giugno scorso (vedi Fides 23/06/2012) che hanno registrato un cambiamento nella conduzione del governo. “Il Paraguay vive un momento delicato – si legge nella nota -, per qualcuno il paese vive un momento difficile, per altri, coloro che guardano al futuro con speranza, è il momento di chiedere ai leader del paese la prudenza, l'equilibrio, un grande senso di responsabilità e azioni specifiche per risolvere i problemi più urgenti della popolazione”. Il testo esprime la disponibilità della Chiesa a stabilire un dialogo laddove ancora non c'è accordo per realizzare il bene della società. (CE) (Agenzia Fides, 19/09/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network