AMERICA/MESSICO - Il Vescovo di Saltillo, premiato per il suo impegno per la società e la pace, invita a lavorare “per la vera dignità” del paese

giovedì, 13 settembre 2012

Guerrero (Agenzia Fides) – Il Vescovo di Saltillo, Sua Ecc. Mons. Raúl Vera López, è rimasto sconvolto dal ritrovamento, lunedì 10 settembre, di 16 corpi senza vita nella parte nord del comune di Coyuca de Catalán, tutti giustiziati con colpi di arma da fuoco alla testa e qualcuno anche con segni di tortura. Da un primo rapporto della polizia, sembra che siano persone della zona di Michoacan. Il Vescovo ha sottolineato che attualmente la zona di Guerrero (alla quale appartiene questo comune) ha il più alto livello di violenza nel paese. “Ho sentito ciò che è accaduto e, senza dubbio, la causa che ha portato a questa situazione è la corruzione diffusa nel paese" ha detto il Vescovo ai giornalisti che lo hanno avvicinato a Chilpancingo.
Nella nota inviata all’Agenzia Fides si legge che il Vescovo ha partecipato ad un incontro dell'Assemblea Popolare dei Popoli di Guerrero (APPG), che martedì 11 settembre gli ha consegnato la medaglia "Sentimenti del Popolo". Questo premio viene assegnato da più di 30 organizzazioni della società civile ad una istituzione o ad una persona per il lavoro svolto a favore della società e della pace.
Mons. Vera Lopez, nel ricevere il premio, ha ricordato che ha imparato ad essere Pastore proprio nella zona di Tierra Caliente, a Guerrero, la regione che ora viene presentata come la più colpita dall’intensa attività criminale. "E’ uno degli stati più poveri e danneggiati, dove si vive molta impunità ed ingiustizia. In realtà, in questo momento, siete quelli che stanno soffrendo di più la situazione di violenza che esiste nel paese" ha detto il Vescovo alle organizzazioni di contadini, minatori, insegnanti e studenti riuniti nella piazza centrale della capitale di Guerrero. Il Vescovo di Saltillo ha chiamato a lavorare per la libertà, la pace e la vera dignità del paese, che presenta un gran numero di problemi in ambito sociale, politico ed economico.
Mons. Vera è stato salutato da donne e bambini che, formando un cordone, lo hanno poi accompagnato alla Cattedrale di Santa Maria Assunta, dove è stato accolto dal Vescovo di Chilpancingo-Chilapa, Sua Ecc. Mons. Alejo Zavala Castro. (CE) (Agenzia Fides, 13/09/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network