ASIA/HONG KONG - Rinnovarsi nell’impegno per dare risposte adeguate alla società: compito di ogni cristiano durante e dopo l’Anno dei Laici

mercoledì, 12 settembre 2012

Hong Kong (Agenzia Fides) – Attenzione alla missione nella società per difendere i valori cruciali: è un impegno di ogni cristiano, a prescindere dall’Anno dei Laici. Questa è la convinzione dei partecipanti al Seminario per l’Anno dei Laici, svoltosi nella diocesi di Hong Kong il 28 agosto, sul tema “conoscere la società della diocesi di Hong Kong”. Secondo quanto riferisce Kong Ko Bao (il bollettino diocesano in versione cinese) durante il Seminario fr. Chan, OFM, ha rilevato che “da 150 anni, la Chiesa locale ha sempre svolto un ruolo profetico nella società di Hong Kong rispondendo alle esigenze dei tempi, come il servizio ai bisognosi. Ma oggi ci sono grandi disparità tra le esigenze sociali e l’impegno della Chiesa, che si sente inadeguata a rispondere. Quindi non basta riposare sui nostri 150 anni di storia, dobbiamo reagire rinnovandoci nel nostro impegno, per dare una risposta veramente adeguata alla società”. Per alcuni partecipanti, “di fronte ad una società come quella di Hong Kong, i cristiani e la Chiesa hanno il dovere di partecipare alla ricostruzione dei valori centrali della società insieme a tutta la popolazione. E per questo scopo possiamo trovare aiuto nella Dottrina sociale della Chiesa, operando un giusto discernimento”. Infine mons. Domenico Chan, in qualità di Presidente della Commissione per l’Anno dei Laici, ha incoraggiato i fedeli a partecipare attivamente alla vita sociale preparando il Congresso sul ruolo dei laici. (NZ) (Agenzia Fides 2012/09/12)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network