ASIA/TAIWAN - La missione delle università cattoliche del sud-est asiatico e dell’estremo oriente: “condurre le persone a conoscere Gesù”

lunedì, 10 settembre 2012

Tai Pei (Agenzia Fides) – “Contribution by Catholic Higher Education to Sustainable Development in Modern World: From Service Learning to Social Enterpreneurship” è stato il tema della 20° Conferenza annuale dell’Associazione delle Università cattoliche del sud-est asiatico e dell’estremo oriente (The Association of Southeast and East Asian Catholic Colleges and Universities - ASEACCU), svoltasi dal 23 al 26 agosto nel Wenzao Ursuline College della diocesi di Kao Hsiung, a Taiwan. Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides, 150 studenti ed insegnanti provenuti da 44 università cattoliche di 9 paesi e regioni hanno preso parte all’incontro, che è stato organizzato secondo una parte riservata agli studenti e un’altra agli insegnanti. È la prima volta che tale incontro si è svolto nella diocesi di Kao Hsiung, ed è la terza volta per Taiwan. Sua Ecc. Mons. Peter Liu, arcivescovo della diocesi, ha presieduto la solenne Messa di apertura; Mons. Paul Russell, incaricato degli affari della Santa Sede, ha trasmesso il saluto della Santa Sede ai partecipanti, incoraggiando alla massima consapevolezza della missione delle università cattoliche, “perché si assumano la missione di condurre le persone a conoscere Gesù”.
The Association of Southeast and East Asian Catholic Colleges and Universities (ASEACCU) è una organizzazione regionale che accoglie le università cattoliche del sud-est dell’Asia e dell’estremo oriente al fine di promuovere l’educazione cattolica di alta qualità, contribuendo al sostegno della Chiesa locale. Inoltre l’Associazione promuove anche il dialogo internazionale del mondo dell’educazione con seminari, convegni, conferenze, workshop per gli studenti e per gli insegnanti... Oggi l’Associazione è composta da 70 Istituti o Università cattoliche del sud-est asiatico e dell’estremo oriente che nel loro appuntamento annuale discutono i temi strettamente legati all’educazione cattolica. (NZ) (Agenzia Fides 2012/09/10)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network