AMERICA/COLOMBIA - La Chiesa, in attesa del dialogo di pace, prepara la “Settimana per la Pace”

lunedì, 3 settembre 2012

Bogotà (Agenzia Fides) – In un clima di speranza che i contatti del governo con le FARC giungano a risultati concreti, la Colombia si prepara a vivere l’annuale “Settimana per la Pace”. “Il presidente Juan Manuel Santos ci ha sempre detto di partecipare al dialogo di pace con le FARC, ma occorre considerare con prudenza il momento giusto per intervenire”afferma, in una nota inviata all’Agenzia Fides, il Vescovo della diocesi di Fontibon, Mons. Juan Vicente Cordoba Villota, SJ. Mons. Córdoba sottolinea anche la speranza che le conversazioni con le FARC riescano ad arrivare a buon fine, in quanto non si tratta di un processo facile e bisogna avere molta prudenza. La Chiesa comunque aspetta un segnale dal Presidente per intervenire. Anche la Conferenza Episcopale in un suo comunicato (vedi Fides 29/08/2012) ha manifestando la sua totale disponibilità a partecipare al momento opportuno.
Proprio in questi giorni intanto la Colombia sta preparando la celebrazione della “Settimana per la Pace 2012” che si svolgerà dal 9 al 15 settembre con una serie di attività nelle diverse città del paese. Nell'Arcidiocesi di Cartagena, per esempio, è stata organizzata una marcia che aprirà questa Settimana al fine di sensibilizzare la partecipazione di tutti. Lo slogan della Settimana sarà: “Accompagnando le vittime, si costruisce una via verso la pace”. L’invito è comunque a non pensare solo alle vittime del conflitto armato, ma anche alle tante vittime di abusi o della violazione dei diritti. (CE) (Agenzia Fides, 03/09/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network