http://www.fides.org

Africa

2012-08-27

AFRICA/SIERRA LEONE - Stato di emergenza nazionale per la peggiore epidemia di colera degli ultimi anni

Freetown (Agenzia Fides) – L’Africa occidentale sta vivendo la peggiore epidemia di colera degli ultimi anni. In Sierra Leone, dove vivono sei milioni di persone assistite da uno dei peggiori sistemi sanitari del mondo, con un solo medico per 34.744 abitanti, è stato dichiarato lo stato di emergenza nazionale. Da gennaio ad agosto di quest’anno, nel paese sono stati registrati oltre 13 mila casi, con almeno 300 morti, il doppio rispetto all’ultima epidemia record che risale al 2007. Secondo il Ministero della Sanità locale, sono stati contagiati 8 dei 13 distretti, compresa la capitale Freetown. Particolarmente grave anche la situazione del distretto settentrionale di Port Loko e di quello meridionale di Moyama. Il contagio è dovuto prevalentemente alla mancanza di acqua potabile e di servizi igienici adeguati, inoltre le piogge torrenziali hanno peggiorato ulteriormente la situazione. Nel paese si convive ogni giorno con malattie e infezioni. Nel quartiere di Mabela i bambini sguazzano nel fiume con i maiali, rovistando tra i rifiuti per cercare qualcosa da vendere, ignari dei pericoli che corrono, mentre i maiali cercano qualcosa da mangiare. Oltre alla Sierra Leone anche Guinea, Mali, Niger e Congo stanno affrontando piccoli focolai di colera che rischiano di peggiorare, in un’area dove due terzi della popolazione non dispone di un sistema fognario. (AP) (27/8/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network