http://www.fides.org

Africa

2012-07-12

AFRICA/COSTA D’AVORIO - “No al livellamento culturale, sì alla riscoperta della ricchezza della cultura africana” afferma il Card. Sarr

Abidjan (Agenzia Fides) - “È giunto il tempo in Africa di dire no al livellamento culturale, conseguenza della globalizzazione” ha affermato il Cardinale Adrien Sarr, Arcivescovo di Dakar (Senegal) e primo Vice Presidente del Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (SECAM/SCEAM), nella relazione introduttiva al Comitato di direzione del Forum “Fede, cultura e sviluppo” che si è tenuto ad Abidjan (Costa d’Avorio) dal 10 all’11 luglio.
L’incontro aveva lo scopo di preparare il Seminario “Cultura e Sviluppo in Africa” che si terrà nel novembre 2012 a Dar-es-Salam, in Tanzania, organizzato dal SECAM/SCEAM in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Cultura.
La necessità di creare un forum dedicato a “Cultura e Sviluppo in Africa” era emersa dalle raccomandazione di un meeting organizzato ad Abidjan nel 2010 dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e dal Pontificio Consiglio per la Cultura. Un’urgenza che è stata ribadita dal Cardinale Sarr, il quale ha sottolineato: “È tempo di riscoprire la ricchezza delle culture africane, e di tradurre in comportamento costante, individuale e comunitario, e a tutti i livelli sociali, i valori della solidarietà, il rispetto per la sacralità della vita, il significato del bambino, della donna, dell’anziano, della famiglia, che sono veicolati dalle nostre culture. È arrivato davvero il momento di promuovere la cultura africana, senza complessi di inferiorità o di superiorità. È giunto il momento di avere l'audacia di rifiutare uno sviluppo che non tiene in considerazione la nostra cultura”. (L.M.) (Agenzia Fides 12/7/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network