http://www.fides.org

Asia

2012-06-23

ASIA/COREA DEL SUD - La Chiesa al popolo della Corea del Nord: “La pace sia con voi”

Seul (Agenzia Fides) – “La pace sia con voi”: un forte appello di riconciliazione, solidarietà, fraternità giunge dalla Chiesa della Corea del Sud alla popolazione dei “fratelli e sorelle in Nord Corea”. E’ quanto afferma il messaggio dei Vescovi per la “Giornata di preghiera per la riconciliazione e l'unità del popolo coreano” che si celrebra domani, 24 giugno 2012, in tutte le diocesi coreane. Nelle chiese, riferisce a Fides p. John Bosco Byeon, Direttore delle Pontificie Opere Missionarie in Corea, “si tengono messe speciali per la riconciliazione e la pace; in alcuni luoghi vi sono incontri di preghiera in piazza e processioni, mentre alcune comunità hanno vissuto una novena di preparazione, riunendosi a pregare per nove giorni il Rosario per la pace”.
Il messaggio dei Vescovi, inviato all’Agenzia Fides, è firmato da S. Ecc. Mons. Peter Lee Ki-Heon, Presidente della “Commissione episcopale per la Riconciliazione del popolo coreano”. Nel testo, titolato “La pace sia con voi” (Gv 20,19), i Vescovi deplorano la distanza, la sofferenza, lo scarso dialogo tra le due Coree, divise più di 60 anni. Soprattutto, il messaggio esprime profonda preoccupazione per le famiglie divise dalla frontiera delle due Coree, che non possono incontrasi da decenni, con grande sofferenza per tutti. Si affronta anche la questione dei fuggiaschi nordcoreani, che devono ancora affrontare molti ostacoli, prima di potere riveder la loro città natale e le loro famiglie al Sud. In conclusione, il Vescovo afferma nel testo: “Il nostro primo dovere ora è sperare pregare perché si raggiunga un accordo che scacci le nubi oscure di divisione e di conflitto. Sono sicuro che il Signore risponderà se rivolgiamo la nostra sincera preghiera a Colui che guida i nostri passi sulla via della pace”.
Fin dal 1965 i cattolici in Corea del Sud organizzano una “Giornata di preghiera per la riconciliazione nazionale” nella domenica più vicina al 25 giugno, il giorno in cui scoppiò la guerra di Corea (1950-53). (PA) (Agenzia Fides 23/6/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network