ASIA/NEPAL - Matrimoni precoci: ogni anno migliaia di ragazze lasciano la scuola per sposarsi

venerdì, 15 giugno 2012

Kathmandu (Agenzia Fides) – Ogni anno in Nepal migliaia di ragazzine abbandonano la scuola per sposarsi. Secondo i dati del Ministero per l’Educazione del Nepal, oltre il 34% di nuovi matrimoni nella regione Himalayana coinvolgono spose dell’età di 15 anni, nonostante la legge lo vieti. Il fenomeno dei matrimoni precoci è particolarmente grave e fuori controllo a Terai, regione meridionale del paese. In alcuni distretti, come Rupendehi, Dhanusha e Mahottari, oltre il 50% delle spose hanno meno di 12 anni. I genitori, che si adeguano a questa pratica per poter risparmiare denaro, sono spesso inconsapevoli dell’impatto che può avere la mancanza di istruzione sul futuro dei propri figli. Quello che interessa loro è la “dote”: più giovane è la sposa, inferiore è la dote. Se la ragazza è particolarmente giovane, i familiari si mettono d’accordo per celebrare le nozze in segreto e pagare una dote minore. Molte tra le famiglie più povere di Terai spesso non hanno altra scelta che pagare un costo maggiore per una ragazza più grande da far sposare al proprio figlio. I prezzi variano dai 200 ai 20.000 dollari, a seconda dell’età della sposa, e possono essere particolarmente esagerati se questa è insegnante, medico o ingegnere. Nonostante sia una pratica illegale, in Nepal le famiglie continuano ad accordarsi in particolare nel distretto di Mahottari, 300km ad est della capitale, Kathmandu, dove vengono tuttora celebrati tanti matrimoni precoci. Secondo i dati del governo, oltre 240 mila bambini non frequentano la scuola, in particolare quelli che si sposano in giovanissima età. Il tasso di alfabetizzazione nel paese tra i bambini dai 6 a 15 anni è del 60.9%, dei quali il 72% sono ragazzi, e solo il 51% sono ragazze. Ogni anno, secondo l’organizzazione umanitaria internazionale Plan UK, nel mondo si sposano circa 10 milioni di ragazze con meno di 18 anni di età. (AP) (15/6/2012 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network