http://www.fides.org

America

2003-05-22

AMERICA/PARAGUAY - “LA SFIDA E’ RILANCIARE UN’ EVANGELIZZAZIONE CAPACE DI RAVVIVARE LA SPERANZA DELLA GENTE”: MESSAGGIO FINALE DELL’ASSEMBLEA DEL CELAM. COMPLETATA L’ELEZIONE DEL NUOVO DIRETTIVO.

Tuparenda (Agenzia Fides) - La XXIX Assemblea Ordinaria del Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM), conclusasi di recente a Tuparenda Ypacaraí (Paraguay), ha diffuso un Messaggio indirizzato a tutte le Chiese locali dell’America Latina e Caribe. Il documento rileva la preoccupazione dei Vescovi per le difficili e dolorose situazioni in cui vivono le popolazioni delle diverse nazioni: “i problemi sociali si sono aggravati in quasi tutti i Paesi, l’impoverimento della popolazione è cresciuto, si sono accentuati gli indici di disoccupazione, in molti luoghi le condizioni di vita nei campi della salute, dell’educazione, dell’abitazione, della previdenza sociale e del rispetto dei diritti umani si sono ulteriormente deteriorate”. I Vescovi affermano che la complessa e difficile situazione in cui vivono le persone delle rispettive nazioni, costituisce una sfida e un’opportunità per il loro impegno pastorale.
Il documento indica come cause fondamentali di questa situazione il debito estero e gli alti indici di corruzione e impunità. Perciò – affermano i Vescovi – “è urgente rafforzare la democrazia nei nostri paesi... E’ urgente un’evangelizzazione capace di ravvivare la speranza in tanti fratelli che soffrono le conseguenze di questi mali. Urge la formazione di uomini e donne dediti a servire i nostri popoli, spinti dall’amore per i poveri e gli esclusi”. Un'altra priorità da affrontare con urgenza è la questione della famiglia, così duramente aggredita, ma che “lotta per ricuperare il suo posto come centro della vita personale, come generatrice di valori sociali e come santuario della vita e della fiducia”.
Tra i segni di speranza riscontrati nell’analisi della situazione ecclesiale, il documento sottolinea: “Abbiamo costatato che la Chiesa nell’America Latina e Caribe, fedele alla missione ricevuta da Gesù Risorto, grazie alla guida del Santo Padre e facendosi ecco delle sue iniziative, è impegnata nella Nuova Evangelizzazione, in maniera speciale per quanto riguarda i giovani, le famiglie e la costruzione della pace. Si avverte che è aperta al dialogo, vincolato all’imperativo di proclamare e proporre il Vangelo a tutti gli uomini e donne della nostra regione. Nelle nostre Chiese particolari, e a tutti i livelli, si moltiplicano le iniziative di evangelizzazione e solidarietà. Nonostante ciò, crediamo che dobbiamo sforzarci ancora di più per la costruzione di una società democratica, giusta e fraterna”.
Gli impegni assunti dalle 22 Conferenze Episcopali che fanno parte del CELAM, sono elencati nel Piano Globale, che vuole condurre le Chiese del Continente a trasformarsi in autentiche “case e scuole di comunione”, accogliendo chi cerca l’incontro autentico con Gesù Cristo e promuovendo la globalizzazione della solidarietà.

L’Assemblea ha eletto il nuovo direttivo per il prossimo quadriennio: Presidente: Card. Francisco Javier Errázuriz Ossa, Arcivescovo di Santiago del Cile; mons. Carlos Aguiar Retes, Vescovo di Texcoco, Messico (primo Vice-Presidente); mons. Geraldo Lyrio Rocha, Arcivescovo di Vitoria da Conquista, Brasile (secondo Vice-Presidente); Card. Pedro Rubiano Sáenz, Arcivescovo di Bogotá, Colombia (Presidente Comitato Economico); mons. Ramón de La Rosa y Carpio, Vescovo di N.S. de Altagracia in Higüey, Rep.Dominicana (Segretario generale).
Inoltre secondo la nuova organizzazione del CELAM, sono stati eletti i seguenti Presidenti dei Dipartimenti: Comunione e Dialogo: mons. Emilio Aranguren Echeverría, Vescovo di Cienfuegos (Cuba); Missione e Spiritualità: mons. Mario Antonio Cargnello, Vescovo di Salta (Argentina); Vocazioni e Ministeri: mons. Julio Edgar Cabrera Ovalle, Vescovo di Jalapa (Guatemala); Vita e Cultura: mons. José Luis Lacunza Maestrojuan, O.A.R., Vescovo di David (Panamá); Giustizia e Solidarietà: Card. Oscar Andrés Rodríguez Maradiaga, S.D.B., Vescovo di Tegucigalpa (Honduras); Comunicazioni: mons. Baltazar Enrique Porras Cardozo, Vescovo di Mérida (Venezuela).(R.Z.) (Agenzia Fides 22/5/2003; Righe 46; Parole 581).

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network