OCEANIA/POLINESIA FRANCESE - La missione continua: crescono le vocazioni nelle isole del Pacifico

mercoledì, 1 settembre 2004

Papeete (Agenzia Fides) - C’è risveglio vocazionale nelle isole del Pacifico: grazie alla attività missionaria della Chiesa locale e all’alta qualità della formazione offerta dal Seminari Maggiore Nosta Signora della Pentecoste a Tahiti, le vocazioni al sacerdozio e sono in aumento. In questi giorni vi sono grandi festeggiamenti e gioia comunità cattolica di Tahiti, che festeggia p. LandryBoyer e P. David Leou Tham, sacerdoti diocesani di Papeete, a Tahiti, ordinati il 27 agosto da Mons. Hubert Coppenrath nella Chiesa di Saint Paul de Mahina.
Entrambi hanno compiuto gli studi teologici al Seminario Maggiore della diocesi, che ha già condotto al sacerdozio diversi della diocesi di Papeete, e di alte diocesi, nonchè di alcuni religiosi della Congregazione del Sacro Cuore.
Mons. Coppenrath, davanti a una folla di oltre 3.000 fedeli entusiasti, che hanno partecipato alla Celebrazione Eucaristica in un clima di gioia e raccoglimento, ha sottolineato l’importanza di un preghiera incessante perchè i giovani di tutte le etnie rispondano generosamente alla chiamata del Signore. “Tutti i fedeli della Polinesia francese - ha detto - devono preoccuparsi e pregare per le vocazioni sacerdotali e religiose”.
Il Seminario Maggiore di Nostra Sinora della Pentecoste a Tahiti svolge egregiamente il suo compito. La sua fondazione, avvenuta nel 1984, è stata possibile grazie al prezioso il contributo dei Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI) che il 31 luglio scorso hanno lasciato la missione, dopo 27 anni di presenza attiva nella Polinesia francese. Ora nella diocesi si sta pensando di contribuire al perfezionamento della formazione del clero polinesiano. (PA) (Agenzia Fides 1/9/2004 lines 20 words 233)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network