http://www.fides.org

Asia

2012-04-24

ASIA/VIETNAM - Emergenza nel sud: ceppo virale colpisce migliaia di bambini e ne ha già uccisi 16

Hanoi (Agenzia Fides) – Un ceppo pericoloso di una malattia non letale che colpisce mani, piedi e bocca (HFMD) ha colpito in Vietnam oltre 21 mila persone, prevalentemente bambini con meno di 5 anni di età, uccidendone già 16. Secondo il Ministero della Sanità, pur trattandosi di una infezione virale benigna nei paesi industrializzati, il ceppo EV71 dell’HFMD continua a mietere vittime in Asia. In particolare, nella zona meridionale del Vietnam, i bambini sono accuditi in asili igienicamente precari mentre i genitori lavorano. I sintomi di questo ceppo sono febbre, piaghe nella bocca e vesciche su mani e piedi. La malattia si diffonde attraverso il contatto con i liquidi delle persone contagiate e ancora non esiste una cura specifica. La maggior parte dei virus che causano l’HFMD sono benigni, ma il EV71 può essere fatale. Il nuovo ceppo è comparso in Vietnam lo scorso anno e da allora costituisce un serio problema per la salute dei piccoli. Il rischio di contagio si riduce enormemente migliorando le condizioni igieniche, operazione per la quale la International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies in Vietnam (IFRC) si sta impegnando con la promozione di campagne pubbliche educative. Nel 2011 sono stati riportati 110 mila contagi e 169 decessi collegati al EV71, prevalentemente nel sud del paese. La malattia è attiva tutto l’anno, con picchi tra aprile e maggio e poi di nuovo nei mesi di settembre e ottobre. A marzo 2012 le morti registrate sono state il doppio e i contagi sette volte superiori rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. (AP) (24/4/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network