http://www.fides.org

Africa

2012-04-24

AFRICA/SENEGAL - Ziguinchor in festa per l’ordinazione del suo quarto Vescovo

Ziguinchor (Agenzia Fides) – “La mia chiamata all'Episcopato avviene nel contesto della crisi della Casamance che perdura e non sembra trovare una soluzione. Ciò può portare molti ad una certa stanchezza e allo scoraggiamento. Questo motto vuole infondere nuovo coraggio e ancora una volta ricordare a tutti gli uomini di buona volontà che tutto è possibile per chi crede in Dio". Con queste parole il nuovo Vescovo di Ziguinchor (Senegal), Mons. Paul Abel Mamba, ha illustrato il significato del suo motto episcopale "Nulla è impossibile a Dio" (Lc.1, 37), durante il rito solenne della sua ordinazione episcopale che si è svolto sabato 21 aprile.
La guerra per la secessione della Casamance (di cui Ziguinchor è capoluogo), è scoppiata nel 1982 e ha provocato centinaia di morti e costretto alla fuga migliaia di profughi. Nella regione, una delle più fertili del Senegal, vivono diverse etnie e fedi religiose: musulmani, cristiani e animisti. Prima della guerra era il più importante polo turistico senegalese.
Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalla Curia di Bissau, la Messa di ordinazione di Mons. Abel Mamba è stata presieduta dal Cardinale Thédore Adrien Sarr, Arcivescovo di Dakar, che aveva come co-consacranti Sua Ecc. Mons. Jean-Noel Diouf, Vescovo di Tambacounda, e Sua Ecc. Mons. Jean Pierre Bassène, Vescovo di Kolda. Mons. Paul Abel Mamba, che era stato nominato Amministratore apostolico di Ziguinchor dopo la morte del suo predecessore, il Vescovo Maixent Coly, morto il 24 agosto 2010, e Vescovo della diocesi il 25 gennaio 2012 (vedi Fides 26/01/2012), è così diventato il quarto Vescovo di Ziguinchor.
I tre Vescovi della Guinea-Bissau, Sua Ecc. Mons. José Câmnate na Bissign, Vescovo di Bissau, Sua Ecc. Mons. Pedro Carlos Zilli, Vescovo di BafatḠe Sua Ecc. Mons. José Lampra Cá, Vescovo ausiliare di Bissau, accompagnati da un buon numero di sacerdoti e fedeli delle diocesi di Bissau e Bafata, hanno partecipato a questo momento così solenne e così importante per Ziguinchor e anche per tutta la sub-regione. (SL) (Agenzia Fides 24/04/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network