AFRICA/GUINEA BISSAU - Anche Sol Mansi, la radio cattolica di Bissau, tra le emittenti bloccate dalla giunta militare

lunedì, 16 aprile 2012

Bissau (Agenzia Fides)- C’è anche Radio Sol Mansi, la radio cattolica della Guinea Bissau, tra le emittenti la cui trasmissioni sono state bloccate dalla giunta militare che ha preso il potere con il golpe del 13 aprile. Lo riferiscono all’Agenzia Fides fonti di Radio Sol Mansi, che precisano: “I militari avevano permesso la ripresa delle trasmissioni delle radio private solo per poche ore, poi le hanno di nuove vietate”.
Si avverte un irrigidimento della posizione dei militari golpisti, di fronte alla reazione internazionale. “Le frontiere terrestri, marittime ed aeree sono di nuovo chiuse come reazione alla decisione del Portogallo (l’antica potenza coloniale) di inviare alcune navi da guerra nell’area come misura precauzionale per evacuare i propri cittadini” dicono le fonti di Fides.
Nel frattempo, la giunta golpista ha annunciato lo scioglimento di tutte le istituzioni e la creazione di un Consiglio Nazionale di Transizione (CNT), per la cui formazione sono in corso, oggi, dei colloqui con i partiti politici. (L.M.) (Agenzia Fides 16/4/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network