AMERICA/PANAMA - Sospensione immediata del progetto idroelettrico di Barro Blanco, primo accordo fra le parti

giovedì, 8 marzo 2012

Città di Panama (Agenzia Fides) – Il governo di Panama e i leader indigeni dell’etnia Ngäbe Bugle hanno concordato una sospensione temporanea del controverso progetto idroelettrico di Barro Blanco (vedi Fides 9/02/2012), che si dovrebbe sviluppare in parte all'interno della regione abitata dal gruppo etnico. In questo frattempo dovrà essere redatto un piano di gestione ambientale.
Il governo e i leader indigeni hanno annunciato tale decisione in una dichiarazione letta al termine della sessione di dialogo del 5 marzo, in modo di definire lo sfruttamento delle risorse naturali nella regione Ngäbe Bugle durante questo fine settimana, a porte chiuse, nella sede delle Nazioni Unite a Panama. Il mediatore tra le parti, il Vescovo della diocesi occidentale di David, Sua Ecc. Mons. José Luis Lacunza, ha letto pubblicamente la dichiarazione nella quale si stabiliscono i termini per una revisione tecnica, "con effetto immediato", dell’impatto ambientale del progetto idroelettrico. (CE) (Agenzia Fides, 08/03/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network