http://www.fides.org

Oceania

2012-02-28

OCEANIA/AUSTRALIA - Nuovo ministero per i missionari Verbiti: sostegno ai profughi e alle persone in cerca di asilo

Sydney (Agenzia Fides) – Nel corso della recente Assemblea Provinciale dei membri della Società del Verbo Divino (SVD) dell’Australia, i missionari Verbiti hanno deciso di approfondire i loro attuali impegni ministeriali e di concentrarsi su nuovi obiettivi, come il sostegno ai profughi e alle persone in cerca di asilo. “Si tratta di una nuova area di ministero per noi” ha dichiarato il Superiore provinciale p.Tim Norton, si legge nella nota pervenuta all’Agenzia Fides. In particolare, nei tre giorni dell’incontro tenuto a Sydney, alla presenza di 65 membri SVD e dei loro collaboratori laici, è stata esaminata l’attuale situazione alla luce della Dottrina Sociale della Chiesa e si è discusso su come la giustizia sociale potrebbe essere più attivamente inserita nella vita e nella missione dei Verbiti. Padre Tim ha detto che gli incontri per l’Assemblea triennale e per il Capitolo offrono, ai membri delle Province di Australia, Thailandia e Nuova Zelanda, l’opportunità di mettere a fuoco sia il loro lavoro missionario che le sfide e le opportunità da affrontare.
Tra i ministeri presentati, quelli svolti con le comunità aborigene di Alice Springs e Santa Teresa; al servizio dei malati di Aids in Thailandia; la pastorale parrocchiale in tutta l’Australia, Nuova Zelanda e Thailandia. Risultato importante è stato quello di avventurarsi in una nuova realtà della missione, accogliendo le persone richiedenti asilo in alloggi SVD a Melbourne e a Sydney, in attesa dell’esito delle loro domande. “Siamo lieti di lavorare con il Jesuit Refugee Services, il CatholicCare Melbourne e il governo federale e permettere ai giovani più vulnerabili di vivere nella comunità, mentre le loro richieste vengono esaminate” ha detto padre Tim. Nel corso dell’Assemblea è stato anche deliberato un aumento del sostegno alle missioni dei Verbiti nell’Australia centrale e in Thailandia, come pure la promozione dell’apostolato della Bibbia e le iniziative di giustizia e pace nelle parrocchie. (AP) (28/2/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network