http://www.fides.org

America

2012-02-20

AMERICA/PERU’ - Ancora pioggia, la chiesa allagata: è emergenza ad Iñapari alla frontiera con il Brasile

Iñapari (Agenzia Fides) – La piccola città d'Iñapari è allagata da diversi giorni. Questo distretto di Madre de Dios (Perù), al confine con Brasile e Bolivia, ha sofferto per giorni a causa delle forti piogge che si sono abbattute su questa zona. Dopo che il fiume Acre (Brasile) e il fiume Yaverija (Bolivia) sono usciti dai loro argini, l'acqua ha finito per inondare la piccola città, centro del distretto del Perù. Secondo le notizie raccolte dall’Agenzia Fides, il sindaco, Celso Curi, ha dichiarato che più di 200 case sono state colpite e la popolazione, compresi i 250 migranti haitiani, si è spostata verso le zone più alte del luogo. L'emergenza è scattata già dal 17 febbraio, quando i fiumi citati hanno cominciato ad aumentare il loro volume. Le case sono state inondate dal fango e da tutto quello che portavano le acque dei fiumi, come spazzatura e tronchi di alberi.
Il sindaco ha dichiarato che l'acqua ha raggiunto i 30 cm in tutte le case e i luoghi pubblici, come ad esempio il Comune e la chiesa. “Gli haitiani e il resto della popolazione sono stati portati con le barche verso la zona chiamata La Colonia, che è la parte più alta della città. Qui abbiamo allestito le tende nel campo sportivo, e si userà anche un'altra scuola locale se serve” ha detto il sindaco. Tuttavia ciò che preoccupa è che le piogge non si fermano, e i fiumi Acre e Yaverija continuano a crescere. Il sindaco ha chiesto l'aiuto della Protezione Civile. (CE) (Agenzia Fides, 20/02/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network