http://www.fides.org

Asia

2012-02-17

ASIA/HONG KONG - Riconoscere i doni ricevuti e ricambiarli nella carità e nel servizio: Messaggio di Quaresima di Mons. John Tong, neo Cardinale

Hong Kong (Agenzia Fides) – “Ciò di cui dobbiamo interessarci nella società di oggi, non sono solo le necessità materiali dei nostri fratelli e sorelle più piccoli, ma anche del loro diritto e della loro libertà di essere figli di Dio, che sono inseparabili dalla fede e dalla trascendenza. Dobbiamo utilizzare bene l’opportunità di poter far sentire la nostra voce in pubblico per ottenere la giustizia per la società, per testimoniare l’Amore di Cristo”. Così si esprime l’Arcivescovo di Hong Kong, Mons. John Tong, neo Cardinale, nel suo messaggio di Quaresima intitolato “Riconoscere i beni ricevuti e saperli ricambiare”. Secondo il testo pubblicato da Kong Ko Bao (il bollettino diocesano in versione cinese) Mons. Tong precisa nel messaggio che la sua nomina cardinalizia da parte del Santo Padre Benedetto XVI “non è un onore personale, ma è l’amore del Papa per tutti i cattolici cinesi”. Quindi esorta: “tutti noi dobbiamo impegnarci per l’unità della Chiesa, perché sia un unico gregge appartenente allo stesso pastore, perché si impegni per l’evangelizzazione attendendo al bene dei nostri fratelli e sorelle”. Inoltre l’Arcivescovo di Hong Kong scrive: “Avere il senso della gratitudine ci porta ad essere autentici cristiani, ci conduce verso Cristo, ci porta anche Cristo, e attraverso di noi porta Cristo agli altri. Carità e servizio sono manifestazioni concrete della nostra gratitudine verso il Signore per tutto ciò che abbiamo ricevuto. Il Signore Risorto ci aiuti a saper riconoscere i beni ricevuti ed a saperli ricambiare”. (NZ) (Agenzia Fides 2012/02/17)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network