AFRICA/COSTA D’AVORIO - Assemblea RECOWA: “un segno della vittoria del Risorto” afferma il Cardinale Sarr

mercoledì, 25 gennaio 2012

Yamoussoukro (Agenzia Fides)- “È ora di eseguire il nostro progetto per il futuro della Chiesa di Cristo in tutta l'Africa occidentale" ha affermato S.E. il Cardinale Théodore-Adrien Sarr, Arcivescovo di Dakar, capitale del Senegal, e Presidente della Conferenza Episcopale Regionale dell'Africa Occidentale (RECOWA), nel suo discorso di apertura della prima Assemblea della RECOWA, il 24 gennaio a Yamoussoukro, in Costa d'Avorio (vedi Fides 24/1/2012).
Secondo il Cardinale, "il progetto della RECOWA è quella di una Chiesa impegnata con tutto il suo peso per la pace, la libertà e lo sviluppo, per la solidarietà pastorale che è intrinseca in Africa occidentale. È il progetto di una Chiesa in prima linea contro tutto ciò che disumanizza l'uomo. È il progetto di una Chiesa che offre a tutti i suoi figli il tesoro della Buona Novella”.
Il Cardinale Sarr ha concluso esortando i membri della Conferenza a coltivare una ferma speranza. "La nostra assemblea è già un segno della vittoria del Risorto. I muri di separazione non si estendono fino al cielo. La nostra gente si aspetta che portiamo loro amore e dignità, la giustizia e la pace, la riconciliazione e gioia. Non dobbiamo essere scoraggiati dall'immensità del compito da svolgere. La nostra unità in Cristo è la nostra forza”.
Nel suo messaggio di saluto all’’Assemblea, S.E. il Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, ha sottolineato che l'unificazione delle chiese nella regione sotto l'ombrello di RECOWA ha "il grande vantaggio di sviluppare la richiesta di integrazione regionale, non solo dal punto di vista politico ed economico, ma anche di quello della Chiesa”. (L.M.) (Agenzia Fides 25/1/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network