http://www.fides.org

Vaticano

2012-01-07

VATICANO - L’Arcivescovo Fernando Filoni fra i Cardinali annunciati dal Papa, con due Vescovi asiatici

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Al termine dell’Angelus della solennità dell’Epifania del Signore, 6 gennaio, il Santo Padre Benedetto XVI ha annunciato per il 18 febbraio un Concistoro nel quale procederà alla nomina di 22 nuovi Cardinali. “Come è noto – ha detto il Pontefice -, i Cardinali hanno il compito di aiutare il Successore di Pietro nello svolgimento del suo Ministero di confermare i fratelli nella fede e di essere principio e fondamento dell’unità e della comunione della Chiesa”.
Fra i nomi dei nuovi Porporati vi è l’Arcivescovo Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli. Sua Em. Mons. Fernando Filoni è nato a Manduria, diocesi di Oria e provincia di Taranto (Italia) il 15 aprile 1946. È stato ordinato sacerdote il 3 luglio 1970. Incardinato nella diocesi di Nardò. È laureato in Filosofia e in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 3 aprile 1981, ha prestato successivamente la propria opera presso le Rappresentanze Pontificie in Sri Lanka e in Iran, presso la Segreteria di Stato, in Brasile e nelle Filippine. Il 17 gennaio 2001 è stato eletto alla sede titolare di Volturno, con dignità di Arcivescovo e nominato Nunzio Apostolico in Giordania e in Iraq. Ha ricevuto l’ordinazione episcopale dal Beato Giovanni Paolo II nella Basilica Vaticana il 19 marzo 2001. Il 25 febbraio 2006 è stato nominato Nunzio Apostolico nelle Filippine. Il 9 giugno 2007 Benedetto XVI lo ha nominato Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, e il 10 maggio 2011 lo ha nominato Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli.
Fra i nuovi Cardinali, vi sono, inoltre, Sua Beatitudine George Alencherry, Arcivescovo Maggiore di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi (India) e Mons. John Tong Hon, Vescovo di Hong Kong (Repubblica Popolare Cinese), provenienti dai territori di missione. (Agenzia Fides 07/01/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network