http://www.fides.org

America

2011-12-14

AMERICA/COLOMBIA - Un’adozione con molti dubbi

Bogotà (Agenzia Fides) – La decisione dell'Istituto per il Benessere della Famiglia (ICBF) di autorizzare Chandler Burr, un cittadino degli Stati Uniti con tendenze omosessuali, ad adottare due bambini di 9 e 13 anni, "non è il caso ideale" ha sottolineato in una nota inviata all'Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Juan Vicente Córdoba, Vescovo della diocesi di Fontibón e Segretario Generale della Conferenza Episcopale Colombiana. Il Presule ha anche parlato ad una radio locale per mettere in luce che si tratta di “una questione delicata” e che l'ICBF ha dovuto analizzare questa richiesta “con molta attenzione”. Questo significa, ha spiegato il Vescovo, vedere le condizioni offerte dalle persone, come la situazione della famiglia, l'affetto materno e paterno, la sicurezza e la garanzia dei bambini adottati, così come le condizioni psicologiche, emotive ed affettive e anche spirituali. Mons. Córdoba ha detto chiaramente che in questo caso occorre analizzare la situazione psicologica e la maturità del cittadino degli Stati Uniti, così come quella dei bambini adottati. La Chiesa cattolica in Colombia ha sempre alzato la voce quando si tratta della sicurezza e della difesa dei bambini, e si è dichiarata contro l'adozione di minori da parte di coppie omosessuali. (CE) (Agenzia Fides, 14/12/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network