http://www.fides.org

Africa

2011-12-02

AFRICA/BENIN - “L’Esortazione Post-Sinodale ci spinge ad un maggior impegno per l’evangelizzazione in Africa” afferma il Cardinale Pengo

Cotonou (Agenzia Fides) - Il Presidente del Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (SECAM), il Cardinale Polycarp Pengo, Arcivescovo di Dar Es-Salaam (Tanzania), ha descritto l'Esortazione Apostolica postsinodale di Papa Benedetto XVI “Africae munus” come un impulso per stimolare la Chiesa nel continente ad essere maggiormente attiva nella sua missione di evangelizzazione e nell’operare per la riconciliazione, la giustizia e la pace nel continente.
Il Card. Pengo ha espresso questa opinione nel suo discorso di apertura della Consultazione sull’Esortazione Apostolica post-sinodale, tenutasi a Cotonou (Benin) dal 21 al 23 novembre. Il Card. Pengo ha sottolineato che il fatto che questo incontro, tenuto subito dopo la presentazione dell’Esortazione da parte di Papa Benedetto XVI il 19 novembre 2011, a Ouidah (Benin), manifesti l'importanza che la Chiesa in Africa attribuisce ad essa. Il Presidente del SECAM ha aggiunto che “l'Esortazione dovrebbe dare alla Chiesa africana un nuovo impulso a costruire un’Africa più riconciliata seguendo i sentieri della verità, della giustizia, dell'amore e della pace”.
Il Cardinale Pengo ha lodato le istituzioni ecclesiali e i partner nei progetti di sviluppo del SECAM come MISEREOR, MISSIO, ICMC (International Catholic Migration Commission), Aiuto alla Chiesa che Soffre, Catholic Relief Services (CRS) e diverse Conferenze Episcopali di altri continenti, per il loro prezioso sostegno finanziario e la collaborazione con il SECAM per l'attuazione delle attività previste dai piani post-sinodali per la promozione della giustizia, della pace e della riconciliazione nel continente africano. (L.M.) (Agenzia Fides 2/12/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network