http://www.fides.org

Asia

2011-11-16

ASIA/CAMBOGIA - Milioni di zanzariere per scongiurare la malaria favorita dalle recenti inondazioni

Phnom Penh (Agenzia Fides) – Milioni di cambogiani riceveranno dal governo zanzariere trattate con insetticidi per cercare di limitare la diffusione di malaria e dengue. Si tratta della più vasta operazione di distribuzione in Asia, 2 milioni e 700 mila zanzariere, in oltre 4 mila villaggi di 20 province della Cambogia. Secondo il responsabile locale dell’Oms l’obiettivo è di garantirle entro la fine dell’anno a tutti coloro che sono a rischio di malaria, soprattutto in seguito alle grandi alluvioni registrate in tutto il paese. Le zanzariere saranno distribuite dal National Malaria Control Center con l’assistenza tecnica dell’Oms. Priorità verrà data agli abitanti delle aree forestali, che sono a maggior rischio di contagio, favorito dalle acque stagnanti delle piogge. Il progetto punta alla distribuzione, in questo mese, di 785 mila zanzariere trattate in 6 province, comprese 3 tra quelle più colpite dalle alluvioni. Secondo il National Committee for Disaster Management, le piogge hanno colpito circa il 10% della popolazione del paese, 1,5 milioni di persone. Su 18 province, Kandal, Kampong Thom, Prey Veng e Kampong Cham sono le più gravemente danneggiate e sono ancora isolate. Oltre 250 mila sfollati sono rientrati nei loro luoghi di origine. Nel mese di dicembre 2010, sono state distribuite 1.915.000 zanzariere in 13 province. Negli ultimi nove mesi del 2011, sono stati registrati 43.991 casi e 64 morti per la malaria, rispetto ai 38.321 e agli 82 morti dello stesso periodo dello scorso anno. Secondo l’Oms, nel 2000, il numero dei casi di malaria trattati in Cambogia era arrivato a 129.167 con 608 decessi. Nel 2010 sono scesi a 56.217 con 135 morti, il 78% in meno. (AP) (16/11/2011 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network