http://www.fides.org

Asia

2011-09-27

ASIA/MACAO - Caritas e governo danno vita alla Banca Alimentare di Macao, per le famiglie colpite dalla crisi economica

Macao (Agenzia Fides) – Ieri, 26 settembre, è nata la Banca Alimentare di Macao, gestita dalla Caritas di Macao in collaborazione con il Social Welfare Bureau of MSAR (Macao Special Administrative Region) Government, per rispondere alle necessità più urgenti delle famiglie disagiate che si trovano a dover fronteggiare gli effetti della crisi economica mondiale. Secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, il 21 settembre è stato firmato un contratto, della durata di due anni, per un “Servizio temporaneo di aiuto alimentare”, tra la Caritas di Macao ed il Social Welfare Bureau of MSAR Government. In realtà il governo di Macao aveva già sperimentato tale iniziativa nel 2009, durante la prima fase della crisi economica, offrendo 270 mila pasti alle famiglie con un basso reddito o i cui membri adulti erano disoccupati. Questa volta il governo ha voluto stringere un accordo con la Caritas di Macao perché ha considerato il grande impegno dell’ente caritativo cattolico nell’ambito della pastorale sociale, espresso attraverso le visite alle famiglie, la conoscenza delle reali esigenze, la continuità dell’impegno dopo l’emergenza…. Secondo i rappresentanti del governo “oggi ci sono tante famiglie povere che sono invisibili. Per vari motivi, la vergogna o la disinformazione, queste famiglie non sanno o non vogliono chiedere l’aiuto di cui hanno veramente bisogno. Il lavoro della Caritas permette di identificare le loro autentiche esigenze offrendo un aiuto mirato”. Così nei prossimi due anni la Caritas gestirà un fondo governativo di 10 milioni di dollari di Macao, per offrire aiuto a 6 mila famiglie. (NZ) (Agenzia Fides 27/09/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network