http://www.fides.org

Asia

2011-09-22

ASIA/COREA DEL SUD - Leader religiosi al Nord per “mantenere aperto un canale”, ma “la libertà religiosa resta negata”

Seul (Agenzia Fides) – E’ iniziata fra auspici e speranze – ma senza grandi illusioni – la visita in Nordcorea di sette leader religiosi della “Korean Conference of Religions for Peace”, rappresentanti di cattolicesimo, cristianesimo, buddismo, confucianesimo, sciamanesimo e altri culti locali. La delegazione, giunta ieri a Pyongyang, è guidata da Sua Ecc. Mons Igino Kim Hee-joong, Arcivescovo di Kwanju e Presidente della Commissione episcopale per il Dialogo interreligioso, che aveva già annunciato a Fides l’iniziativa (vedi Fides 2/9/2011). In una dichiarazione pervenuta a Fides, i leader religiosi espongono l’obiettivo del viaggio: “Consegneremo un messaggio di pace alla Corea del Nord, nella speranza di contribuire all'apertura di un canale per la riconciliazione e la cooperazione tra le due parti”.
La missione, che durerà fino al 24 settembre, prevede una visita alla chiesa cattolica di Changchung e alla chiesa protestante di Pongsu, l’incontro con i membri del “Consiglio religioso della Nordcorea” e, infine, un momento di preghiera per la pace sul Monte Baekdusan, la vetta più alta della penisola coreana.
Sua Ecc. Mons. Peter Kang, Vescovo di Cheju e Presidente della Conferenza Episcopale della Corea del Sud, dichiara a Fides: “La visita di una delegazione di leader religiosi in Corea del Nord è un gesto per tenere aperto un canale con il Nord. Ma occorre essere realisti, senza nutrire grandi illusioni. Le religioni continueranno a portare aiuti umanitari alla popolazione del Nord che soffre la fame, e questo è l’interesse di Pyongyang. I credenti al Nord sono strettamente controllati e la libertà religiosa resta negata”.
La Corea del Sud aveva bloccato i viaggi dei civili al Nord, dopo la crisi politica del 2010. Di recente vi sono stati segnali di disgelo: nelle scorse settimane Seul ha permesso a una importante delegazione di monaci buddisti e al Direttore d’orchestra Chung Myung-whun di visitare la Corea del Nord. Intanto sono in corso sforzi internazionali per riprendere i negoziati sul programma nucleare del Nord. Delegati delle due Coree si sono incontrati oggi, 22 settembre, a Pechino. (PA) (Agenzia Fides 22/9/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network