AFRICA/BURUNDI - Due religiose gravemente ferite in un assalto di banditi di strada trasportate in Germania per essere curate

martedì, 23 agosto 2011

Bujumbura (Agenzia Fides)- Il 20 agosto, il Catholic Relief Services di Bujumbura ha organizzato l’evacuazione d’emergenza di due suore appartenenti alla Congregazione Bene-Umukama. Le suore, in gravi condizioni, sono state trasportate con un volo speciale di International SOS in un ospedale in Germania.
“La sera del 10 agosto, un gruppo armato ha assaltato tre macchine che erano dirette a Bubanza, tra cui una macchina con un gruppo di religiose della Congregazione Bene-Umukama e due sacerdoti dell’Arcidiocesi di Gitega” dicono all’Agenzia Fides fonti della Chiesa locale. Le nostre fonti ricostruiscono così l’attacco: “La sera del 10 agosto una ventina di uomini armati ha bloccato il traffico lungo la strada per Bubanza. I banditi hanno prima fermato un taxi sul quale viaggiava un militare che è stato subito ucciso, poi hanno bloccato il pulmino con le suore e i due sacerdoti, che venivano minacciati di essere bruciati vivi all’interno del veicolo. Gli occupanti sono riusciti ad uscire dal mezzo, ma i banditi hanno iniziato a sparare, colpendo un sacerdote e 4 suore. Due religiose hanno subito ferite molto gravi, in particolare una è stata colpita in volto perdendo un occhio. I banditi sono fuggiti dopo aver bruciato gli autoveicoli”.
Il sacerdote e le due suore le cui condizioni sono meno gravi sono stati ricoverati a Bubanza. Viste le gravi ferite delle altre due religiose si è invece provveduto a trasportarle in Germania. Le loro condizioni sono in via di miglioramento. (L.M.) (Agenzia Fides 23/8/2011)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network