http://www.fides.org

Dossier

2004-07-17

L’impegno del Fondo Globale per la lotta contro Aids, tubercolosi e malaria: approvati 2,9 miliardi di dollari per i prossimi cinque anni

Ginevra (Agenzia Fides) - Il Fondo Globale per la lotta all’AIDS, Tubercolosi e Malaria è un ente privato indipendente sotto legislazione svizzera retta da un Comitato internazionale. E’ il principale finanziatore al mondo nella lotta contro Aids, tubercolosi e malaria che uccidono ogni anno più di sei milioni di persone.
Il Fondo ha di recente stanziato 2.9 miliardi di dollari per i prossimi cinque anni. Più dell’85% sarà destinato ai paesi a basso reddito: circa il 70% andrà all’Africa, il 48% per AIDS/Hiv, mentre il 40% verrà investito per la malaria. Inoltre finanzierà il trattamento con ARV di 1.6 milioni di persone, la terapia DOTS contro la tubercolosi di 3.5 milioni di pazienti. Con le sovvenzioni del Fondo Globale si sta cercando di individuare i due milioni di casi di tubercolosi infettiva, e curare gli altri due milioni di persone attraverso la strategia del trattamento DOTS, approvata a livello internazionale.
Il Fondo è stato istituito per aumentare radicalmente le risorse per la lotta contro quelle che sono tre delle malattie più devastanti del mondo e investire nelle zone più bisognose. E così che a partire dal primo incontro dei paesi del G-8 ad Okinawa, in Giappone, nel 2000, si iniziò a discutere seriamente sulla necessità di stanziare maggiori sovvenzioni e nel 2002 la Giunta Direttiva del Fondo Globale approvò il primo finanziamento. (AP) (17/7/2004 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network