http://www.fides.org

News

2003-04-03

EUROPA/ITALIA - GESUITI: LIEVE DIMINUZIONE DI SACERDOTI E FRATELLI, MENTRE CRESCONO I NOVIZI SOPRATTUTTO IN ASIA

Roma (Agenzia Fides) – Secondo i dati forniti dalla Curia Generalizia della Compagnia di Gesù, al 1° gennaio 2003 i Gesuiti erano in totale 20.408, così ripartiti: 14.368 sacerdoti (-255 rispetto al 2002), 3.067 scolastici (-52), 2.044 fratelli (-68) e 929 novizi (+42), con una diminuzione netta di 333 membri dal 1° gennaio 2002. Nello scorso anno gli ingressi sono stati 571, i decessi 497 e le defezioni 407. Questi dati confermano la tendenza degli ultimi anni. Al 1° gennaio 2003 l'età media dei Gesuiti si attestava sui 54,93 anni: 61,47 per i sacerdoti, 26,45 per gli scolastici e 63,90 per i fratelli. Il maggior numero di novizi proviene dall’Asia del sud (260) seguiti da America centrale e meridionale (182), Africa (116), Oceania (113), Usa (91), Europa dell’Est (60), Europa occidentale (107).
Una parte importante della missione universale affidata alla Compagnia è portata avanti dalle Case Romane direttamente dipendenti dal Padre Generale: la Curia della Compagnia, le Case Interprovinciali Romane (DIR) e quelle a cui il Padre Generale ha assegnato un delegato. Tra queste opere vi sono l'Università Gregoriana, l'Istituto Biblico, l'Istituto Orientale, l'Osservatorio Vaticano, Radio Vaticana, "La Civiltà Cattolica" e altre residenze e case di formazione. I membri di queste case continuano ad appartenere alle loro province di provenienza. Il numero totale dei Gesuiti delle Case Romane nel 2002-2003 è 476 (391 sacerdoti, 43 scolastici e 42 fratelli). Di questi 476 membri, 155 sono studenti. . (S.L.) (Agenzia Fides 3/4/2003; Righe 18; Parole 252)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network