http://www.fides.org

Africa

2011-07-08

AFRICA/CONGO RD - Apre domani a Kinshasa un nuovo Centro per il trattamento dell’HIV/Aids

Kinshasa (Agenzia Fides) - Secondo l’ultimo rapporto UNAIDS 2010, nel mondo inizia a registrarsi una inversione di tendenza della diffusione dell’epidemia da HIV. Negli ultimi anni più di 5 milioni di persone, nei paesi del sud del mondo, hanno avuto accesso alla terapia antiretrovirale, grazie agli sforzi internazionali profusi da varie agenzie internazionali, ong, e dai diversi paesi. Tuttavia in Congo, dove si stimano più di 500 mila persone affette da HIV/Aids, resta ancora molto da fare. Tra gli ultimi traguardi raggiunti nel settore, c’è l’apertura di un Centro per il trattamento dell’HIV/Aids nella città di Kinshasa, capitale del paese, che conta circa 10 milioni di abitanti. Si tratta del Centro DREAM (Drug Resource Enhancement against Aids and Malnutrition) che si trova a Bibwa, in un quartiere abitato da oltre 300 mila persone non servito da altri centri di cura. Il Centro si inserisce in un programma di salute pubblica e di ricerca operativa, presente in dieci paesi africani, che coinvolge quasi due milioni di beneficiari e consiste in un programma di lotta globale, controllo, prevenzione e trattamento, contro l’infezione da HIV nei paesi con risorse limitate. Il trattamento antivirale rappresenta in sé la vera ed efficace prevenzione, con la sua potenzialità di eliminare il virus dal plasma e da tutti i liquidi corporei, riducendo in modo drastico l’infettività di chi è colpito dal virus e ridurre in analoga misura la possibilità di contagio. Il Centro è frutto dell’accordo di collaborazione firmato dalla Comunità di Sant’Egidio con il Ministero della Salute della Repubblica Democratica del Congo, che si impegna a fornire i farmaci per la cura. Il Programma DREAM è già presente nel paese dal 2009, con un centro di cura a Mbandakà, nella regione dell’Equatore. (AP) (8/7/2011 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network