OCEANIA/AUSTRALIA - Appello per il nuovo stato del Sud Sudan: speranze e ansia per il futuro di questa regione

giovedì, 7 luglio 2011

Sydney (Agenzia Fides) – Il Presidente della Conferenza Episcopale Australiana, l’Arcivescovo di Adelaide, Mons. Philip Wilson, ha chiesto di rispondere con spirito di solidarietà all’appello lanciato da Caritas Australia a sostegno della nuova repubblica del Sud Sudan, lo Stato più giovane del mondo. "Le comunità del Sud Sudan sono alla soglia dell’Indipendenza e noi guardiamo con grande speranza e ansia al futuro di questa fragile regione” si legge in una dichiarazione pubblicata da Caritas Australia. “Questa settimana il nostro pensiero e le nostre preghiere saranno rivolte in segno di solidarietà al popolo della Repubblica del Sud Sudan, affinchè possa godere di una transizione pacifica verso la condizione di Stato e di un futuro libero dalla povertà” afferma l’Arcivescovo. “L’indipendenza ha il potenziale per poter attuare i cambiamenti necessari in una regione tormentata da conflitti e povertà, ma le minacce della violenza e dell’instabilità sono sempre presenti. Intere comunità tentano di sfuggire alle brutalità, e centinaia di migliaia di persone tentano di ritornare in Sud Sudan pacificamente” continua mons. Wilson. “Insisto ancora di più per avere la vostra solidarietà e il vostro sostegno. La nostra risposta all’appello non solo consentirà a Caritas Australia di rafforzare la sua assistenza umanitaria in questo momento di urgenti necessità, ma permetterà anche alla rete Caritas di andare avanti con programmi di sviluppo umano a lungo termine" conclude il Presidente della Conferenza Episcopale. (AP) (7/7/2011 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network