http://www.fides.org

Asia

2011-06-13

ASIA/SINGAPORE - Crescono blogger e “social media”, una opportunità per diffondere i valori cristiani

Singapore (Agenzia Fides) – La crescita dei “social media” e dei blog a Singapore è per la Chiesa locale una opportunità di diffondere i valori cristiani e di testimoniare il Vangelo. Come riferisce all’Agenzia Fides Joan O’Reilly Fix, neo Direttrice dell’Ufficio comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Singapore, “si notano segnali positivi di apertura nella comunicazione e nella società dell’isola: c’è maggiore coinvolgimento delle persone e maggiore iniziativa personale, soprattutto grazie ai social media e al web”. Nelle scorse elezioni politiche, tenutesi a maggio, ad esempio “la gente ha dibattuto sui programmi politici e dei candidati, ha scambiato pareri, e anche le opposizioni hanno avuto voce sui social network”. In questo sviluppo della comunicazione, “la comunità cattolica è presente e si inserisce per promuovere la diffusione dei valori cristiani”.
Nella diocesi è nato a gennaio 2011 l’Ufficio comunicazioni sociali, che pubblica una newsletter in inglese e in cinese, e intende organizzare una Commissione diocesana coinvolgendo sacerdoti, religiosi e laici. Fra i programmi futuri, spiega a Fides Joan O’Reilly Fix, vi è quello di istituire un “Social Communication Award”, riconoscimento che potrà premiare i comunicatori nel mondo di Internet, “aperto non solo ai cristiani, ma a tutti coloro che si fanno promotori di valori”.
Mons. Nicholas Chia, Arcivescovo locale, in occasione della Giornata delle Comunicazioni Sociali (5 giugno 2011) ha scritto un messaggio in cui ripercorre i contenuti del Messaggio di Benedetto XVI “Verità, annuncio e autenticità di vita nell’era digitale”, e ricorda: “ I social media rendono ognuno di noi un comunicatore. A questa libertà di espressione è connessa anche una responsabilità”. “La nostra ‘presenza virtuale’ o il nostro ‘profilo digitale’, ci offrono opportunità illimitate per diffondere la nostra fede” aggiunge l’Arcivescovo, notando “l’aspetto missionario della comunicazione sociale, che rappresenta un nuovo tipo di presenza pastorale in Internet”. In tale campo sterminato i fedeli sono chiamati a diffondere “valori cristiani come amore, gentilezza, umiltà e carità”. Riconoscendo l’immenso potenziale dei nuovi media, l’Arcivescovo conclude: “Preghiamo perchè possiamo compiere scelte sagge nelle nostre comunicazioni. Scegliendo di educare e non di alienare; di costruire ponti e non di chiuderci in noi stessi”.
Secondo dati ufficiali a Singapore, con 5 milioni di abitanti, il tasso di penetrazione di Internet è al 72,4 %. Fanno utilizzo dei social network il 30% dei ragazzi fra 15 e 24 anni e il 19% dei giovani fra 25 e 34 anni, e tali dati registrano un continuo incremento. Nella città si svolge annualmente l’incontro asiatico del “Social Media WorldForum” previsto nella prossima edizione l’1 e 2 settembre 2011. (PA) (Agenzia Fides 13/6/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network