http://www.fides.org

Africa

2011-06-07

AFRICA/SUDAN - Scontri in sud Kordofan; i telefoni dell’area sono isolati, persi i contatti con il Vescovo di El Obeid

Juba (Agenzia Fides) - “La rete della telefonia cellulare nel sud Kordofan non funziona, l’area è completamente isolata. Non riusciamo a metterci in contatto con Mons. Gassis” dicono all’Agenzia Fides fonti della segretaria di Sua Ecc. Mons. Macram Max Gassis, Vescovo di El Obeid, nella cui vasta giurisdizione rientra il sud Kordofan. Mons. Gassis da qualche tempo si trova in visita pastorale nella regione.
Il Sud Kordofan è una regione al confine tra nord e sud Sudan, il cui centro è rappresentato dai Monti Nuba. Come la limitrofa area di Abyei (vedi Fides 30/5/2011), anche il sud Kordofan è una zona contesa tra il nord e il sud Sudan (che il 9 luglio dovrebbe proclamare ufficialmente la sua indipendenza), soprattutto per la presenza di giacimenti di petrolio. Secondo fonti di stampa che citano alcuni testimoni locali e rappresentanti dell’ONU nella capitale della provincia, Kadugli, vi sono stati combattimenti tra le forze armate di Khartoum e l’esercito del sud Sudan.
Il Governatore della provincia è Ahmed Mohammed Haroun, ricercato dalla Corte Penale Internazionale per crimini di guerra e crimini contro l’umanità commessi nel Darfur. “Dalle poche informazioni che ci sono arrivate, la situazione nell’area è molto tesa. Non sappiamo chi ha isolato le comunicazioni della regione, ma si tratta di certo di un segnale inquietante” concludono le fonti di Fides. (L.M.) (Agenzia Fides 7/6/2011)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network