http://www.fides.org

News

2003-04-03

EUROPA/SPAGNA - GIOVANI SPAGNOLI SI RADUNANO IN PREGHIERA PER IMPLORARE LA FINE DELLE 32 GUERRE IN ATTO NEL MONDO

Valencia (Agenzia Fides) – Numerosi rappresentanti di movimenti e gruppi giovanili dell’Arcidiocesi di Valencia (Spagna) hanno partecipato ieri sera, 2 aprile, ad un Incontro di Preghiera per la pace nel mondo e perché “si ponga fine ai 32 conflitti bellici che si registrano in questo momento nel pianeta”. La celebrazione si è svolta alle ore 20,30 nella Chiesa di San Martin di Valencia ed è stata presieduta da mons. Esteban Escudero, Vescovo Ausiliare e Vicario Generale dell’Archidiocesi di Valencia.
Mons. Escudero contattato dall’Agenzia Fides ha detto che il tema centrale dell’incontro di preghiera è stato “il Discorso della Montagna” per meditare appunto sugli insegnamenti radicali di Cristo che rendono possibile l’autentica pace: il perdono del nemico; il porgere la guancia; il non giudicare. Mons. Esteban ha incentrato la sua omelia su tre punti: la preghiera per tutti coloro che soffrono a causa di questi conflitti; “l’attuale guerra in Irak che non è una guerra religiosa, altrimenti vorrebbe dire profanare il nome di Dio, poiché non può essere considerata come una guerra dei cristiani contro i musulmani” e infine una riflessione sul significato della vera pace che, “non è soltanto assenza di guerra ma, implica la verità, la giustizia, l’autentico amore di carità e libertà”. L’incontro si è concluso con un gesto simbolico: ogni gruppo ha portato una candela accesa per ogni nazione in guerra.
Questa iniziativa è stata promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, comunità che è nata a Roma nel 1968, come movimento di laici impegnati per l’evangelizzazione e la carità. La comunità oggi conta con più di 40.000 membri che lavorano in più di 60 nazioni dei diversi continenti. Tra le attività che i membri della Comunità di Sant’Egidio promuovono, in linea con la Giornata di preghiera per la Pace che il Santo Padre Giovanni Paolo II convocò ad Assisi nel 1986, ci sono gli Incontri per la pace che ogni anno radunano migliaia di giovani di diverse religioni insieme ai massimi rappresentanti delle Chiese cristiane. (S.R.) (Agenzia Fides 3/4/2003 – Righe 23; Parole 326)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network