http://www.fides.org

Europa

2004-06-24

EUROPA - Una nuova responsabilità storica per la Chiesa d’Africa e d’Europa: a novembre Simposio dei Vescovi africani ed europei.

Roma (Agenzia Fides) - Il Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa (CCEE) e il Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (SECAM), con il patrocinio della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli e la collaborazione di organismi di solidarietà, sono al lavoro per la preparazione di un Simposio tra Vescovi europei ed africani che si svolgerà a Roma dal 10 al 13 novembre 2004. Parteciperanno al Simposio 50 Vescovi di Paesi africani e 50 di quelli europei nominati dalle Conferenze episcopali; inoltre delegati di “organismi di solidarietà”, rappresentanti di dicasteri Vaticani, delegati degli organismi ecclesiali continentali di Asia, America Latina e America del nord.
Come sottolinea un comunicato del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE), è la prima volta che un numero così rappresentativo di Vescovi dei due continenti si incontra per interrogarsi sulla responsabilità comune per la Chiesa e per i propri popoli. L’incontro vuole iniziare un processo che dovrà avere nuove tappe nel futuro.
Nella Plenaria del CCEE a Vilnius (2-5 ottobre 2003) il Presidente di una Conferenza episcopale d’Europa aveva denunciato il cinismo politico ed economico internazionale che sembra aver abbandonato l’Africa ad un destino di povertà e di marginalità sempre maggiore. D’altro canto, l’Europa - continente che sta scrivendo la nuova pagina della unificazione politica ed economia, ma anche “senza figli” e con tante forme di stanchezza - ha oggi bisogno dell’Africa.
Il Simposio si propone i seguenti obiettivi e temi Approfondire la responsabilità comune per l’evangelizzazione, la missione, la pastorale sociale, alla luce dei documenti “Ecclesia in Africa” e “Ecclesia in Europa”, nati alla conclusione dei sinodi rispettivamente di Africa (1994) ed Europa (2001). Confrontarsi sulla visione dell’uomo e dei rapporti sociali in Africa e Europa. Verificare la situazione della evangelizzazione in Europa e Africa. Riflettere sulle esperienze di collaborazione che già esistono tra Africa e Europa e cercare nuove vie di collaborazione, aiuto reciproco e scambio di doni tra Chiese del nord e del sud del mondo, davanti alle grandi sfide che toccano i due continenti: povertà, migrazioni, famiglia, rapporto con Islam, solidarietà economica, Aids... Approfondire il tema del rapporto della Chiesa con la politica e in particolare della corresponsabilità nel costruire la pace e una società più giusta Ma il Simposio vuole essere soprattutto un incontro tra Vescovi e un’esperienza di comunione tra Vescovi africani ed europei, sulla base della fraternità sacramentale.
Una commissione di lavoro si è già riunita alcune volte per delineare il programma del Simposio (vedi Fides 15/5/2004). Alle conferenze episcopali in Europa e in Africa è stato inviato un questionario per avere un quadro ampio sugli gli organismi e le esperienze di collaborazione già esistenti tra i due continenti. Sulla base delle risposte si preparerà il testo di lavoro per il simposio (o documento base). Le Conferenze episcopali sono state inoltre invitate a inserire il tema della collaborazione Europa-Africa nei loro lavori del 2004. (S.L.) (Agenzia Fides 24/6/2004; Righe 35; Parole 471)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network