OCEANIA/AUSTRALIA - Migliaia di partecipanti alla terza teleconferenza organizzata dalla Conferenza episcopale australiana su “Maria, prima discepola”

martedì, 18 maggio 2010

Broken Bay (Agenzia Fides) – E’ prevista per oggi, 18 maggio, la teleconferenza nazionale sul tema “Maria, prima discepola” a cui hanno aderito migliaia di partecipanti di tutto il paese, con dibattiti guidati da docenti di Sacra Scrittura, Vescovi ed esponenti religiosi.
Si tratta della terza teleconferenza organizzata dalla Conferenza episcopale Australiana e dal Broken Bay Institute, a cui risultano iscritti 300 siti (vedi Fides 27/04/2010). Il Professor Francis Moloney, sacerdote salesiano di Melbourne e Provinciale dell’ordine, sarà il relatore principale, gli altri interventi vedranno avvicendarsi il Vescovo Maronita Ad Abikaram, suor Margaret Ghosn, Suora Missionaria della Sacra Famiglia (MSHF), e suor Vivienne Goldstein, della Società di Maria (SM). Prenderanno parte gruppi parrocchiali, Abati dei monasteri benedettini, ospedali, scuole ed università, e un gruppo di carcerati della prigione di Sydney “Long Bay Jail”. Tredici siti sono stati registrati sul webcast in Nuova Zelanda Fiji, Parigi, Ghana, India, Irlanda, Italia, Kenya, Malta, Nigeria, Peru, Filippine, Swaziland e USA. “Penso che la gente abbia fame di una fede adulta di buona qualità, e di opportunità di crescere insieme come comunità parrocchiali per riflettere sul Vangelo e renderlo vivo nella vita quotidiana" si legge in una nota del Vescovo diocesano, Mons. David Walker, membro della Commissione episcopale per le Missioni e la Formazione Spirituale. (AP) (18/5/2010 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network