OCEANIA/AUSTRALIA - Portare avanti il messaggio di Cristo: i Vescovi dell’Oceania affrontano il tema della missione

martedì, 11 maggio 2010

Sydney (Agenzia Fides) - E’ in corso a Sydney l’Assemblea della Federazione dei Vescovi Cattolici dell’Oceania (FCBCO). L’incontro, che si tiene ogni quattro anni, vede riuniti circa 100 Vescovi che riflettono sull’importanza di portare avanti il messaggio di Cristo. L’Assemblea, dal tema “Walking his way, bearing his fruit, living his life”, è stata inaugurata con la Santa Messa presieduta dal Card. George Pell, Arcivescovo di Sydney, nella St Mary’s Cathedral, con 83 Vescovi provenienti dalle regioni del Pacifico e alla presenza di centinaia di fedeli. Il Presidente della FCBCO, Mons. Peter Ingham, Vescovo di Wollongong, ha parlato della speranza di Cristo e dei primi missionari che hanno lavorato in Oceania e ha messo in evidenza il ruolo della missione. “La Chiesa in questo continente ha ricevuto il dono del Vangelo dalle precedenti generazioni di cristiani e dai missionari giunti da oltremare, il cui sacrificio, per grazia di Dio, ha portato molti frutti” ha detto il Vescovo. Nella mattinata di apertura dei lavori, padre Brendan Byrne, teologo gesuita, ha fatto riferimento all’impegno missionario dell’apostolo Paolo. Dopo il saluto di padre Byrne, padre Richard Leonard ha parlato della sfida della preghiera: “Pregare sta diventando sempre più difficile. Ci troviamo di fronte a forti opposizioni. Che ci piaccia o no, tutti i media rappresentano le nostre congregazioni per sentito dire e a loro piacimento” ha detto padre Leonard. “Portare avanti il messaggio di Cristo è l’obiettivo principale da perseguire”. (AP) (11/5/2010 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network